Seleziona una pagina
 

Suggerimenti: per conoscere le informazioni sui paesi fai un clic con il tasto destro del mouse sulla mappa (su dispositivi touch tieni premuto il dito); per ricercare un indirizzo fai clic sulla lente.

Nota: La performance media è misurata con un indicatore composito su dati relativi a 25 indicatori che vanno da un minimo prestazioni possibili di zero a un eventuale rendimento massimo di 1. La performance media rispecchia l’andamento nel 2012 a causa di un ritardo nella disponibilità dei dati.

Gli Stati membri rientrano nelle seguenti quattro gruppi di prestazioni:

Il primo gruppo “Innovation leaders” comprende gli Stati membri con una capacità di innovazione superiore a quella dell’UE, vale a dire oltre il 20% alla media UE. Si tratta di Danimarca, Finlandia, Germania e Svezia, che conferma la prima posizione di questi paesi rispetto all’edizione dello scorso anno dell’Innovation Union Scoreboard.

Il secondo gruppo di “Innovation follower” comprende gli Stati membri con una performance vicina a quella della media europea ovvero meno del 20% e al di sopra o superiore al 90% della media comunitaria. Ne fanno parte Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi, Slovenia e Regno Unito.

Il terzo gruppo “Moderate Innovators” comprende Stati membri in cui la capacità di innovazione è inferiore a quella della media europea a tassi di rendimento relativi tra il 50% e il 90% della media UE. Ne fanno parte Croazia, Cipro, Repubblica ceca, Estonia Grecia, Ungheria, Italia, Lituania, Malta, Polonia, Portogallo, Slovacchia e Spagna.

Il quarto gruppo “Modest Innovators” comprende gli Stati membri che mostrano un livello di prestazioni di innovazione ben al di sotto della media europea, vale a dire meno del 50% della media comunitaria. Questo gruppo comprende Bulgaria, Lettonia e Romania.

Fonte: Innovation Union Scoreboard 2015

   

Condizioni per riprodurre la mappa

La mappa e i dati sono rilasciati con licenza CC BY SA
La mappa (sia nella versione pubblicata in questa pagina che nel navigatore full screen) può essere ripubbicata su carta o internet o in altro modo utilizzata, in tutto o in parte, anche senza il preventivo consenso di Nordai Srl, a condizione che sia citata la fonte attraverso la seguente dicitura, impressa in caratteri ben visibili: Realizzato da Nordai Srl sulla piattaforma GeoNue (oppure in inglese: Made with GeoNue By Nordai Srl) seguito dall'indirizzo web del nostro sito e dal nostro account twitter. Ove i materiali, dati o informazioni siano utilizzati in forma digitale, la citazione della fonte dovrà - oltre a contenere i riferimenti sopra indicati agli autori originari dei dati - essere effettuata in modo da consentire un collegamento ipertestuale (link) alla pagina https://www.geonue.com/innovazione-nei-paesi-europei In ogni caso, dell’avvenuta riproduzione, in forma analogica o digitale, dei materiali tratti da www.geonue.com dovrà essere data tempestiva comunicazione al seguente indirizzo (info@geonue.com), allegando, laddove possibile, copia elettronica dell’articolo in cui i materiali sono stati riprodotti ovvero il link alla pagina internet su cui sono stati ri-pubblicati.

Licenza Creative Commons