Seleziona una pagina

Apri la mappa in fullscreen

Suggerimenti: per conoscere le informazioni sulle Regioni fai un clic con il tasto destro del mouse sulla mappa (su dispositivi touch tieni premuto il dito); per ricercare un indirizzo fai clic sulla lente.

Domani è martedì ed è la festa della Repubblica. Tuttavia, dato che non ci è venuto in testa nessun dataset patriottico da valorizzare o realizzare per la nostra iniziativa pro-bono settimanale #LaMappaDelLunedì, abbiamo deciso di focalizzarci sul “ponte” grazie al quale molti fortunati andranno oggi a farsi il primo bagno al mare 🙂

Per aiutare questi fortunati a scegliere bene abbiamo deciso di prendere la lista ufficiale delle Bandiere Blu Italiane del 2015 dal sito ufficiale della Foundation for Environmental Education (FEE) e dato che la lista delle spiagge Italiane non era georeferenziata abbiamo pensato di farlo noi.

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 48 paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell’ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) con cui la FEE ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale. Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Obiettivo principale di questo programma è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.

Come sempre mettiamo a disposizione di tutti non soltanto la mappa, ma ma anche i dati geografici in formato standard e opendata. Le regole per il riuso, anche a fini commerciali, sono indicate sotto, e sono quelle della licenza CC BY.

Tradotto in termini semplici se non avete voglia di leggere tutta la policy, potete usarlo su internet e su stampa liberamente, purché ci citiate come fonte dei dati.

Web service e download

ShapefileGMLCSVGEOJSONGoogle EarthCSWWMSWFS    

Condizioni per riprodurre la mappa

La mappa e i dati sono rilasciati con licenza CC BY SA
La mappa (sia nella versione pubblicata in questa pagina che nel navigatore full screen) può essere ripubbicata su carta o internet o in altro modo utilizzata, in tutto o in parte, anche senza il preventivo consenso di Nordai Srl, a condizione che sia citata la fonte attraverso la seguente dicitura, impressa in caratteri ben visibili: Realizzato da Nordai Srl sulla piattaforma GeoNue (oppure in inglese: Made with GeoNue By Nordai Srl) seguito dall'indirizzo web del nostro sito e dal nostro account twitter. Ove i materiali, dati o informazioni siano utilizzati in forma digitale, la citazione della fonte dovrà - oltre a contenere i riferimenti sopra indicati agli autori originari dei dati - essere effettuata in modo da consentire un collegamento ipertestuale (link) alla pagina https://www.geonue.com/la-mappa-delle-bandiere-blu-2015 In ogni caso, dell’avvenuta riproduzione, in forma analogica o digitale, dei materiali tratti da www.geonue.com dovrà essere data tempestiva comunicazione al seguente indirizzo (info@geonue.com), allegando, laddove possibile, copia elettronica dell’articolo in cui i materiali sono stati riprodotti ovvero il link alla pagina internet su cui sono stati ri-pubblicati.

Licenza Creative Commons