Seleziona una pagina

Oggi con #LaMappaDelLunedì vogliamo mostrarvi un caso pratico del nostro servizio GeoNue, la mappa del percorso dell’Ardia con le zone interdette al pubblico, i presidi di sicurezza e i servizi.

Oggi #LaMappaDelLunedì la dedichiamo a S’Ardia, spericolata e suggestiva corsa a Cavallo che dalla notte dei tempi si svolge Il 6 e 7 luglio di ogni anno a Sedilo, il paesello al centro della Sardegna indicato dall’AGID come best practice per GIS e Open Data grazie a GeoNue.

Il comune di Sedilo può sfruttare il suo Atlante Geografico (Geoportale comunale) non soltanto per rendere disponibili per cittadini, imprese le informazioni urbanistiche (Piano Particolareggiato del centro storico, Piano Urbanistico, etc) ma anche per veicolare in modo intuitivo ai turisti il proprio patrimonio culturale in occasione di eventi che caratterizzano il suo territorio come l’Ardia.

Da qualche giorno lo speciale sull’Ardia è infatti disponibile sull’Atlante Geografico di Sedilo. Nello speciale sono disponibili le indicazioni di sicurezza in una mappa interattiva navigabile comodamente anche da tablet e smartphone,

Lo speciale dell’Ardia è un bell’esempio di come l’Atlante Geografico Comunale di GeoNue sia un potente canale comunicativo per l’ente pubblico che va al di la del mero dato geografico GIS (che pure viene valorizzato al meglio in chiave comunicativa). Nello speciale, oltre la mappa, ci sono anche i riferimenti ai siti web dell’associazione Santu Antinu che organizza i festeggiamenti, del Centro Commerciale Naturale che raccoglie le attività commerciali e recettizie locali in una associazione no profit, e viene anche rilanciato dalla Sardegna Digital Library il docu-film di Gianfranco Cabiddu.

I dati di sicurezza sono, come sempre, rilasciati quali open data per il download in tutti i più diffusi formati, in modo da poter essere riusati da cittadini e imprese che volessero realizzare app o servizi per cittadini e turisti.

Oltre ad essere disponibili per il download, i dati del comune di Sedilo sono disponibili attraverso i servizi standard OGC. Questo significa che sono utilizzabili e/o consultabili anche da altri sistemi (ad esempio attraverso il portale dell’AgID, l’RNDT e sul Portale Europeo degli Open Data).

Tradizione, storia e cultura, dal cuore della Sardegna alla vetrina UE. Grazie a GeoNue, agli Open Data e ai servizi standard.

Fonte: GeoNue Sedilo

   

Condizioni per riprodurre la mappa

La mappa e i dati sono rilasciati con licenza CC BY SA
La mappa (sia nella versione pubblicata in questa pagina che nel navigatore full screen) può essere ripubbicata su carta o internet o in altro modo utilizzata, in tutto o in parte, anche senza il preventivo consenso di Nordai Srl, a condizione che sia citata la fonte attraverso la seguente dicitura, impressa in caratteri ben visibili: Realizzato da Nordai Srl sulla piattaforma GeoNue (oppure in inglese: Made with GeoNue By Nordai Srl) seguito dall'indirizzo web del nostro sito e dal nostro account twitter. Ove i materiali, dati o informazioni siano utilizzati in forma digitale, la citazione della fonte dovrà - oltre a contenere i riferimenti sopra indicati agli autori originari dei dati - essere effettuata in modo da consentire un collegamento ipertestuale (link) alla pagina https://www.geonue.com/sardia-la-mappa-del-percorso-con-le-zone-interdette-al-pubblico-e-i-presidi-di-sicurezza In ogni caso, dell’avvenuta riproduzione, in forma analogica o digitale, dei materiali tratti da www.geonue.com dovrà essere data tempestiva comunicazione al seguente indirizzo (info@geonue.com), allegando, laddove possibile, copia elettronica dell’articolo in cui i materiali sono stati riprodotti ovvero il link alla pagina internet su cui sono stati ri-pubblicati.

Licenza Creative Commons